Brigata medica cubana partirà per il Nepal per aiutare le vittime del sisma

  Prensa Latina

8 mag (Prensa Latina) La brigata numero 41 del Contingente Internazionale Specializzato nell’Affrontare Disastri e Grandi Epidemie Henry Reeve, partirà oggi per il Nepal, dove presterà aiuto dopo il terremoto successo in questo paese il passato 25 aprile.

Il gruppo, integrato da 49 collaboratori, di cui 25 medici di diverse specializzazioni, si è preparato in poco tempo, secondo una notizia divulgata nel periodico Granma. Marcia Cobas, vice ministra del Ministero di Salute Pubblica, espresse che in 24 ore gli specialisti e l’equipaggiamento erano già pronti.

Segnalò che portano in Nepal un ospedale di campagna che includerà servizi di un’unità chirurgica, sterilizzazione, unità di cure intensive, possibilità di diagnosi (che include raggi x, laboratorio semiautomatico ed ultrasuoni), oltre aree di visita e servizi di riabilitazione, uno dei lavori più importanti da realizzare nei prossimi giorni.

Cobas ha sottolineato che nei bollettini emessi dai funzionari del Ministero di Relazioni Estere che si trovano nel paese asiatico preparando condizioni per l’arrivo della brigata, si evidenzia che esiste una gran aspettativa nella popolazione del Nepal per l’arrivo dell’ospedale cubano.

Annunci