Le zuppe nutrono il pianeta, Expo no

Domenica 12 aprile al Casale Garibaldi, la casa della Città dell’Utopia, c’è il Festival Internazionale della Zuppa di Roma. Comune è tra i media partner dell’iniziativa.

559585_4499143244918_1283636725_n

di Nicoletta Cartocci – comune.info

Domenica 12 aprile 2014 per il settimo anno consecutivo presso il Casale Garibaldi, sede de La Città dell’Utopia si svolgerà il Festival Internazionale della Zuppa di Roma. Prima di approdare a Roma nel 2008 (600 partecipanti, diventai 1.500 nel 2011) il Festival Internazionale della Zuppa ha fatto un po’ di strada partendo da Lille, nel nord della Francia, nel 2001 si è poi propagato con grande successo anche a Berlino, Cracovia, Barcellona, Madrid, Francoforte, arrivando in Italia a Bologna nel 2004. Il Festival tenta di creare un momento di festa intorno ad un piatto ricco e popolare e conosciuto in tutto il mondo, mentre i partecipanti si contendono l’ambito “mestolo d’oro”.

La zuppa è un piatto presente in tutte le tradizioni culinarie del mondo, quasi unfilo conduttore che lega tra loro culture differenti senza però renderle uguali, anzi sottolineando la propria unicità. La zuppa è un piatto semplice e popolare, può essere preparata con gli ingredienti più umili e basilari e risultare comunque unica e gustosissima: come una comunità in cui ciascuno apporta il suo contributo per il raggiungimento di un risultato comune, e nessuno è più importante dell’altro.

920967_10151544472953080_237411742_o

In occasione dell’esposizione universale che si terrà a Milano (Expo 2015) dal 1 maggio al 31 ottobre, e che affronterà i temi della “genuinità del cibo”, i promotori del Festival vogliono parlare davvero di cosa sia un cibo genuino e affrontare le tematiche e le ragioni del No Expo, sia dal punto di vista dello sfruttamento del lavoro (e volontariato), sia delle risorse, dei territori e dell’ipocrisia nascosta dietro gli slogan utilizzati per questo evento. Il Festival della Zuppa é una delle pratiche No Expo: Una Zuppa nutre il pianeta, Expo no!

Non dimentichiamo le battaglie di Genuino Clandestino il difesa del vero cibo genuino: donne e uomini che custodiscono le terre garantendoci il cibo sano oggi, la vita domani.

Gli elementi che hanno reso magico il Festival Internazionale della Zuppa sono, la partecipazione di chiunque, a partire dal quartiere ospitante che crea un clima quasi familiare tra tutti i presenti, la gratuità, l’aspetto culturale e musicale perché in fondo la competizione culinaria è solo una scusa come un altra per fare festa.

PROGRAMMA (work in progress):

  1. 10.00 – Apertura ludoteca itinerante (costruire con le tavolette, disegnare con le calamite)
    h. 10.30 – parata musicata e colorata da Parco Schuster fino al Festival
    h. 11.00 – Spettacolo per bambini e bambine
  2. 11.30 – Laboratorio creativo per bambini e bambine a cura dell’Ass. Eduraduno
    h. 12.00 – Apertura Zuppen Desk
    h. 13.00 – Arrivo della parata in piazza
    h. 13.00 – 14.30 – Pranzo
    h. 14.45 – Spettacolo di teatro a cura del Laboratorio Metropolitano di Cultura Indipendente
    h. 16.00 – Assaggi Zuppeschi
    h. 17.00 – concerto
    h. 18.00 – Premiazioni
    h. 18.30 – 19.30 – Concerto di chiusura con Errichetta Underground (da confermare)

Per informazioni: zuppa@lacittadellutopia.ithttp://www.lacittadellutopia.it

Annunci